Io quando sbaglio non sto sbagliando!

Quando sbaglio

Che cosa è successo al blog? Allora, in questi giorni ho pasticciato un po’. Già da qualche giorno avevo in mente di cambiare il tema e ne ho visti parecchi – quasi tutti, in realtà. Per qualche motivo non mi convincevano, arricciavo il naso, ma alla fine ho deciso di mantenere il vecchio tema. Purtroppo non ho fatto la medesima scelta per quanto riguarda l’indirizzo. Avevo voglia di cambiarlo, improvvisamente la dicitura “Il pesce di Erwin” che capeggiava su tutti i contenuti sottostanti non mi piaceva più. Forse perché volevo spaziare con altri argomenti, scostarmi dal solito approccio e ciò che avevo mi sembrava uno strumento troppo limitato. Così ho preso lo stesso quaderno degli appunti su cui avevo schizzato il pesce-logo e ho buttato giù una lista di possibili nomi alternativi. Erano quasi tutti inerenti alla fisica perché per ispirarmi avevo preso un testo di meccanica quantistica. Si chiama Rudimenti di meccanica quantistica e il titolo è una monumentale presa per il culo dal momento che è un mattone di più di 1000 pagine. Però si legge che è un piacere. Comunque ne è venuta fuori una lista incredibilmente lunga dalla quale ho tratto un solo nuovo indirizzo che è andato a sostituire quello precedente. In questa operazione ho avuto cura di mantenere il vecchio nominativo, usato come reindirizzamento al “nuovo blog”. Ero soddisfatto del mio cambiamento (e ignaro di aver perso tutti gli indirizzamenti e i link al mio blog, nonché di aver azzerato il mio già modestissimo ranking nei motori di ricerca) e ovviamente dopo poco ho deciso di ritornare a ciò che avevo abbandonato. Ho speso un po’ di tempo a capire la strategia migliore, scegliendo inevitabile quella errata. Ho pensato: se ora cancello il vecchio blog (ilpescedierwin), renderò nuovamente disponibile l’indirizzo che potrò così utilizzare di nuovo. È chiaro come i fari di un tir che ti stanno venendo contro il fatto che io abbia bellamente interpretato in modo elastico le millemila scritte d’avvertimento, ignorato l’esperienza altrui – acquisibile tramite una breve ricerca – e, soprattutto, questa pagina. Mi è stata segnalata da un utente dopo la mia richiesta di aiuto sul portale di supporto in lingua inglese. Per farla breve: non c’è modo, né ora né in futuro, di potere recuperare il vecchio indirizzo. Certo, a meno di sganciare 18 $ all’anno, perché in quel caso posso addirittura togliere la parola “wordpress” che segue il nome del blog (che non è la stessa cosa, lo so, ma gli si avvicina parecchio). Dapprima ne ho fatto una sorta di dramma, poi l’ho ridimensionato e ora mi sono rassegnato. La cosa che mi pare più ridicola, però, è la motivazione riportata di tale impedimento. Copio/incollo dalla pagina di riferimento:

Think about it: imagine you have a blog for a while but then decide to delete it for personal reasons. We then let someone else take over the name. A year later you get an angry phone call from a friend or relative who has clicked on an old bookmark, reads something offensive, and thinks that it was published by you. This is precisely why our policy is, and will remain, in place.

Che equivale più o meno a abbandonare il proprio portafoglio in una banca e pretendere che nessuno lo tocchi perché se poi dopo qualche anno facessero una rapina in quella banca, be’, cavolo, troverebbero il portafoglio e lo assocerebbero a me! Dal mio punto di vista non ha alcun senso, ma tant’è. Conscio della mia tontería, ho quindi ripiegato sul nuovo indirizzo e modificato adeguatamente l’intestazione del blog, “elevandolo alla seconda” e cercando in qualche modo di rilanciare così tutta la baracca. Da un certo punto di vista, è anche più figo adesso, almeno il titolo. E la vignetta di questo post sembra proprio fatta per l’occasione!

Annunci

4 thoughts on “Io quando sbaglio non sto sbagliando!

E ora scrivi qualcosa tu!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...