Orbitali atomici

L’orbitale è la naturale evoluzione del concetto di orbita che, a causa del principio di indeterminazione di Heisenberg, non ha più ragione d’essere. Se infatti non è possibile determinare con la medesima precisione la posizione e la quantità di moto di una particella, allora non ha più senso lo studio dell’orbita a essa relativa e ciò induce a considerare delle più ragionevoli regioni di probabilità in cui gli elettroni possano trovarsi. Esistono quattro tipi di orbitali, nominati s, p, d, f.

Orbitali s,p,d.

Gli orbitali s,p,d.

Orbitali f.

Gli orbitali f.

Ognuno di essi ha una forma peculiare esprimibile visivamente attraverso superfici chiuse o nuvole (elettroniche) e può ospitare al massimo due elettroni. Combinazioni di questi danno origine a orbitali ibridi.

Ibridazione sp2

Esempio di ibridazione.

Link

Annunci

E ora scrivi qualcosa tu!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...