A volte ritornano

A volte ritornano. Mi riferisco alle occasioni ma in parte anche a me, qua sul blog. Partiamo dalle prime. Più di un anno fa ho partecipato a una selezione per collaborare come redattore di DigiTO, il magazine online dell’Informagiovani di Torino promosso dal Servizio Politiche Giovanili della mia città. La parte allettante era la possibilità di richiedere il tesserino da giornalista pubblicista una volta maturato il numero di articoli richiesto dal relativo Ordine – tra l’altro, per gli interessati ecco qui il target minimo da raggiungere per fare richiesta (è il sito di riferimento per noi Gianduiotti, ma credo sia analogo altrove). Per la collaborazione prendevano i primi cinque. Io ero arrivato sesto. Potete immaginare la mia reazione. Comunque ci avevo provato.

Poi una telefonata, qualche settimana fa. Due ragazzi avevano rinunciato e siccome la graduatoria ha validità biennale mi hanno chiamato. E io ho detto di sì.
Così ora curo una rubrica legata all’Università di Torino – qualcosa di easy essendo agli inizi – e cerco cose o persone interessanti da raccontare, come in questo primo articolo. Per di più sono capitato in un momento in cui le linee guida redazionali hanno iniziato a abbracciare realtà lontane da Torino e questo tutto a vantaggio della biodiversità degli articoli. Quindi vi sto anche facendo un invito a battere un colpo qui se fiutate qualcosa di gustoso ;)
In aggiunta il nuovo impegno segna il mio ritorno qui sul blog. C’è chi fa il cambio di stagione in questo periodo – o lo ha già fatto o è un vichingo e aspetta ancora – e in questo mio spazio voglio fare qualcosa di simile. Oltre ai soliti (e purtroppo ormai rari) articoli che ho pubblicato finora, raccoglierò in una rubrica tutti i pezzi scritti per DigiTO, anche quelli legati al mondo universitario – sì, una rubrica nella rubrica, a mo’ di matrioska.
Tutto questo perché io non perda nulla per strada e voi che passate di qui nemmeno ché scrivere è faticoso e scrivere qualcosa di buono da far leggere lo è ancora di più.

Annunci

2 thoughts on “A volte ritornano

    • Hai centrato il punto (che non ho ben evidenziato nel post): vorrei dare proprio questo taglio ai miei articoli – compatibilmente con la trasversalità dei lettori e le necessità di redazione. Vien da sé che pesando in modo opportuno questi due punti, alla fine prevarrà il risvolto tecnologico sul tema esclusivamente scientifico ché acchiappa di più ;)

E ora scrivi qualcosa tu!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...